Fancy Friday by Nina: I giorni della merla, freddo da cappello!

IMG_5552

Secondo la tradizione popolare, gli ultimi tre giorni di gennaio (29, 30 e 31) coincidono con i tre giorni più freddi dell’anno.
Secondo una nota leggenda, una merla e i suoi pulcini, in origine bianchi, per ripararsi dal gran freddo, si rifugiarono in un comignolo, dal quale emersero, il 1 febbraio, tutti neri a causa della fuliggine e, da quel giorno, tutti i merli furono neri. Da qui i giorni della merla.
Se proprio non vogliamo ripararci e stare al caldo in casa per tutto il weekend, possiamo scegliere di uscire ma di coprirci bene bene.
Quale miglior accessorio per essere glamour e sempre stilose anche con il freddo se non indossare un cappello.
Il cappello è l’accessorio più chic dell’inverno 2015.
Ovviamente dovrete scegliere il cappello più adatto al vostro stile e dovrete cercare quello che più vi dona.
Le passerelle di Milano e Parigi ci hanno proposto cappelli molto eccentrici e particolarmente difficili da indossare in occasioni del tutto “normali”.
Io vi propongo qualche modello che potrà fare al caso vostro, per una serata in giro, per un aperitivo e per un dopocena sotto i funghi dei dehors. Cappelli in lana impreziositi da strass o perline, cappelli rigidi con orecchie, o i classici con il pompon in pelliccia.
Attenzione il cappello esige una certa personalità ed un determinato portamento ma non ho dubbi che ognuno di voi lo possa indossare con disinvoltura.
Buon weekend della merla!

IMG_5553

IMG_5554

IMG_5556

IMG_5557

IMG_5555

Annunci

Un pensiero su “Fancy Friday by Nina: I giorni della merla, freddo da cappello!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...