Movie Style By Laura: Allacciate le cinture…turbolenza Ozpetek in arrivo

20140317-002946.jpg

“Allacciate le cinture”: turbolenza in arrivo! Già, proprio così… una turbolenza che ti lascia senza fiato questo nuovo film di Ferzan OzpeteK. Il film inizia con una turbolenza e finisce con un’altra: la prima di carattere meteorologico, la seconda è una dell’anima. Ozpetek racconta, come sempre, spaccati di vita vissuta da persone semplici, come potrebbero essere, la nostra vicina di casa, la cameriera del bar vicino a lavoro, o il fratello del nostro miglior amico. Il regista descrive più le sfumature dei singoli caratteri che la classica storia di tipo narrativo.
Chi si aspetta una struggente storia d’amore ne rimarrà deluso, Allacciate le cinture, è una storia d’amore per la vita. Una riflessione sulla malattia e sulla morte. Uno sguardo attento e mai banale su un problema che sempre più persone stanno vivendo: il percorso di lotta e guarigione dal cancro. Il tema viene trattato con delicatezza, e in modo non grave. Il film riesce a commuovere e a far ridere a crepapelle anche nei punti più drammatici. E’ un evidenziatore dei limiti umani, rimarcando i nostri “difetti di fabbrica”: il tradimento, l’incomprensione, la monotonia, le differenze culturali, e infine la nostra natura umana e mortale.
Ferzan sceglie con preciso stile estetico i protagonisti delle sue storie narrandoli attraverso primi piani, sguardi e silenzi, con la poesia che la macchina da presa evidenzia.
Ho riso, ho pianto, ho vissuto determinati momenti di quei percorsi. E il significato del film, lo scoprirete solo alla fine, così come il senso della vita solo in punto di morte. Da vedere con l’animo sereno.

LA TRAMA:
Lecce. Elena, una cameriera in un bar, si scontra con Antonio a una fermata dell’autobus, discutono perché lui si dimostra fortemente razzista. Qualche giorno dopo scoprirà che si tratta del nuovo fidanzato di Silvia, la sua migliore amica. Elena, Silvia e il suo coinquilino gay Fabio lavorano tutti insieme, e formano un affiatato gruppo di amici, in cui nascono degli screzi proprio per l’arrivo di Antonio, un meccanico di scarsa cultura, apparentemente omofobo e razzista.
Giorgio è il fidanzato di Elena, ma quest’ultima pare attratta dal fidanzato di Silvia… da qui un gioco di sguardi e seduzioni che ci porterà avanti nel tempo e nella storia a quando Elena scopre di avere il cancro……

Interpreti e personaggi
– Kasia Smutniak: Elena
– Francesco Arca: Antonio
– Filippo Scicchitano: Fabio
– Carolina Crescentini: Silvia
– Francesco Scianna: Giorgio
– Carla Signoris: Anna
– Elena Sofia Ricci: Viviana / Dora
– Paola Minaccioni: Egle Santini
– Giulia Michelini: Diana
– Luisa Ranieri: Maricla

20140317-003016.jpg

20140317-003038.jpg

20140317-003102.jpg

20140317-003125.jpg

20140317-003144.jpg

20140317-003201.jpg

20140317-003217.jpg

Annunci

Un pensiero su “Movie Style By Laura: Allacciate le cinture…turbolenza Ozpetek in arrivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...