Beauty Factor by Monica: Five basic rules!

20140104-151513.jpg

Quando si parla di trucco le prime cose che ci vengono in mente sono le modelle sui giornali con labbra rosso fuoco e meravigliosi occhi da gatta. Ma forse non riusciremmo neanche a notare e ad apprezzare questi particolari se la pelle del viso delle modelle non risultasse perfetta e di porcellana.
Ogni mattina vorremmo poter uscire da casa in ordine e curate ma dobbiamo sempre tenere sott’occhio l’orologio, quindi proviamo ad individuare i prodotti e le mosse da effettuare per ottenere in pochi minuti una pelle radiosa e che ci calzi a pennello!
1° step: idratazione.
Dopo aver sciacquato il viso con una mousse e acqua fresca (aiuta a risvegliare i sensi, la circolazione e a diminuire i gonfiori), applichiamo la nostra crema da giorno preferita.
2° step: primer trucco.
Il fondotinta deve essere dello stesso colore della nostra pelle, non deve creare un distacco con il colore del collo quando lo applichiamo. Meglio scegliere un colore di un tono più chiaro, che successivamente potremo scaldare con terra o blush, anziché più scuro, perché questo creerebbe subito un aspetto finto e innaturale.
Se la pelle non presenta grossi difetti si possono preferire al fondotinta delle formule più leggere come le ormai gettonatissime “BB cream”; queste riescono a coprire le lievi imperfezioni, uniformano il colorito rimanendo però leggerissime sulla pelle, tanto da farci sembrare di non essere truccate. Potreste usare la bb cream anche unita ad un illuminante, in modo da ottenere un effetto leggero e fresco. Da provare PERFECTION LUMIÈRE di CHANEL! è l’alleato fedele di un colorito perfetto per offrire un risultato su misura, un modello di perfezione!
3° step: correzione.
Le occhiaie sono difficili da eliminare ma le possiamo comunque coprire applicando un correttore solo sulle zone scure del contorno occhi (attente, solo questa zona, altrimenti rischiamo di creare l’effetto panda!). Il correttore deve essere più scuro dell’occhiaia, tendente all’arancione se le occhiaie sono bluastre, molto efficace ‘All ABOUT eyes concealer correcteur total regard et contour’ di CLINIQUE che copre ogni piccola imperfezione durante tutto l’arco della giornata. Altrimenti va bene anche uno tendente al giallo e illuminante se le occhiaie non sono molto pronunciate.
Un correttore simile al colore del fondotinta può essere usato per coprire brufoletti e piccole macchie (come per esempio gli angoli della bocca e il contorno delle narici).
4° step: opacizzare e fissare il tutto con una cipria.
Io preferisco le ciprie in polvere libera e trasparenti in modo da non alterare il colore del fondotinta. L’importante è non esagerare con le quantità perché rischieremmo di creare un effetto pelle finta e di evidenziare rughette e segni d’espressione.
5° step: colorare con blush o terra.
Questo dipende dal vostro fototipo e dall’effetto che più vi piace ottenere. Io in inverno preferisco usare il blush perché mi dona subito un effetto sano e allegro mentre l’estate mi piace intensificare la doratura della pelle abbronzata con una terra illuminante.
Mie care modelity 5 piccole regole per uscire di casa in modo impeccabile!!!

20140104-151614.jpg

20140104-152313.jpg

20140104-152451.jpg

20140104-153925.jpg

20140104-153953.jpg

Annunci

Un pensiero su “Beauty Factor by Monica: Five basic rules!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...